Spatzle rossi

Gli spatzle sono un piatto tipico della cucina trentina.

Vengono generalmente  preparati utilizzando solo farina, uova e acqua.  Si usa farli anche con spinaci, bietole, ortiche fresche e erbette varie ( Spatzle verdi) oppure rape o zucca, ottenendo spatzle di vari colori

Questi sono fatti con le rape rosse, sono molto delicati ed è un modo per far mangiare anche ai bambini quest’ortaggio , che ha tante proprietà salutari.

Mia nipotina dice che sono color “fuschia”.

 


 

                      Ingredienti

  • 350  gr. di rape rosse cotte e tagliate grossolanamente
  • 300 gr. di farina OO
  • 1 bicchiere d’acqua
  • sale q.b.

 

                        Preparazione

  • Tritare le rape
  • Versare la farina in una ciotola
  • Unire le uova e le rape
  • Salare
  • Amalgamare gli ingredienti con una frusta e aggiungere l’acqua a filo.
  • Mescolare accuratamente, facendo in modo che non si formino grumi,  fino ad ottenere un impasto liscio di media consistenza
  • Aggiungere acqua solo se necessario per avere un impasto di media consistenza.Se si usa lo schiacciapatate l’impasto deve essere più consistente, quindi aggiungere più farina o non aggiungere acqua.
  • Tutte queste operazioni possono anche essere eseguite con un robottino o con un frullatore ad immersione.
  • Far riposare l’impasto e intanto portare a bollore una  pentola colma d’acqua.
  • Salare a bollore.

 

 

 

  • Poggiare l’apposito attrezzo per fare gli spatzle sulla pentola.
  • Versare nell’apposito spazio un mestolo dell’impasto

 

  • Farlo scorrere avanti e indietro sulla grattugia bucherellata. Le gocce cadono sull’acqua e vengono a galla dopo pochi istanti.

 

 

 

 

  • Prelevarli con un mestolo bucato o schiumarola.

 

 

  • Versare su una padella, se dovessero risultare troppo asciutti aggiungere un po’ di acqua di cottura.
  • Farli  saltare con il condimento scelto.

 

 

  •  Cospargere con abbondante grana o parmigiano grattugiato.

 

 

 

 

 


CONDIMENTI

  • Sciogliere del burro ( o dell’olio) e farvi rosolare dello speck (o prosciutto cotto) tagliato a cubetti.
  • Sciogliere del burro e aggiungere alcune foglie di salvia o dell’erba cipollina tritata.
  • Sciogliere del burro, aggiungere cubetti di speck, poi la panna e il grana

Lascia un commento