Pizzette di sfoglia cagliaritane

 

 

 

Le pizzette di sfoglia cagliaritane si trovano in tutti i bar  di Cagliari e di Oristano, dove si usa mangiarle  a colazione al posto della solita brioche. Si differenziano dalle classiche pizzette, perché per la loro preparazione non si utilizza la pasta per pizza, ma la pasta sfoglia e per la caratteristica forma di piccoli  sandwich rotondi . Facili e veloci da preparare, si possono consumare tiepide, ma sono ottime anche fredde, per cui  sono adatte non solo per la merenda, ma anche per i buffet, per l’aperitivo o per le  feste tra amici. Confezionatene tante perché sono come le ciliegie, una tira l’altra. La ricetta tradizionale prevede una farcitura con pomodoro, capperi, acciughe e origano e un filo d’olio. Molti mettono anche un pezzetto di mozzarella, ma naturalmente potete farcirle secondo i vostri gusti, come le normali pizze.


 

                                                Ingredienti

 

  • 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
  • 5 cucchiai di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro ( facoltativo)
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 60 gr. di capperi
  • origano q.b.
  • un pizzico di sale
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 2/3 acciughe (facoltativo)
  • 1 mozzarella (facoltativo

 

 


 

                                                   Preparazione

 

 

 

 

 

Versare la salsa di pomodoro in una ciotola, aggiungere un po’ di sale e l’origano.  Mescolare bene.

 

 

 

Srotolare la pasta sfoglia e con un bicchiere o un coppa pasta  ritagliare dei cerchi. Si deve cercare di farli molto vicini, in modo da non sprecare pasta. I ritagli  possono essere impastarli di nuovo e stesi col mattarello per fare altri cerchi. Da ogni sfoglia si dovrebbero ricavare 15 cerchi.

 

 

Condire 15 cerchi con la salsa, i capperi, le acciughe e un filo d’olio, lasciando liberi i bordi

 

 

 

Versare l’uovo in una ciotola, sbatterlo leggermente con una forchetta.

Spennellare i bordi con l’uovo.

 

 

Chiudere le pizzette con un altro dischetto di pasta sfoglia.Premere leggermente sui bordi con le dita.Prendere un bicchiere o un coppa pasta  più piccolo di quello usato per fare le pizzette. premere leggermente, senza tagliare.

 

 

 

 

Spennellare la superficie con l’uovo sbattuto.

 

 

 

Cuocere a 200° in forno statico, a 180° in forno ventilato, per 10/15 minuti , finché diventano dorate. I tempi possono cambiare a seconda del forno che si ha a disposizione.

Lascia un commento